Apple sta ora impedendo agli utenti Mac M1 di eseguire il sideload di app per iPhone e iPad

All’inizio di questa settimana, Apple ha eseguito il seeding dell’ultima beta per sviluppatori (e pubblica) di macOS 11.2 Big Sur. Non era dotato di nuove funzionalità importanti rivolte al futuro, ma sembrava portarne via una. All’epoca era solo un rumor, ma ora sembra che sia ufficialmente ufficiale.

Come riportato per la prima volta oggi da 9to5Mac, Apple sta ora impedendo ai proprietari di Mac dotati di M1 (MacBook Air, MacBook Pro e Mac mini) di trasferire le app iPhone e iPad non supportate sui propri computer. Quello che è iniziato come un cambiamento scoperto nel codice della beta di macOS Big Sur, ora sembra essere attivo. Apple ha essenzialmente disabilitato la “funzionalità” delle app di sideload.

Potresti installare manualmente le app per iPhone e iPad su un Mac M1 e non è stato affatto difficile da fare. Tuttavia, non era necessariamente l’opzione ideale per Apple. Dopotutto, l’azienda vuole che gli sviluppatori inviino le loro app al Mac App Store. Le app sono tecnicamente verificate tramite l’App Store iOS, ma Apple vuole il supporto ufficiale per gli utenti. Quindi, anche se tecnicamente potresti scaricare app come Netflix o HBO Max o Instagram sul tuo Mac M1, non era intenzione di Apple.

La modifica è ora attiva e non riguarda solo il prossimo aggiornamento per macOS 11.2. No, secondo il rapporto originale, la modifica lato server è presente anche per la versione pubblica di macOS 11.1 Big Sur. Quindi, ora che è attivo, i proprietari di Mac M1 non dovrebbero più essere in grado di trasferire le app iOS sui loro computer.

9to5Mac ha ora confermato che, a partire da oggi, ciò non è più possibile a meno che l’applicazione non sia disponibile sul Mac App Store. Apple ha attivato l’interruttore lato server necessario per bloccare l’installazione delle applicazioni iPhone e iPad sui Mac Apple Silicon.

La modifica si applica ai Mac M1 con macOS Big Sur 11.1 e allo sviluppatore o alla beta pubblica di macOS Big Sur 11.2. L’unica differenza è che gli utenti che eseguono macOS Big Sur 11.2 beta vedranno un messaggio di errore più specifico.

Puoi vedere il messaggio di errore che riceverai sopra.

Cosa ne pensi di questo cambiamento? Non sei un fan?

Lascia un commento